Ultima modifica: 13 aprile 2018

La giornata del libro e della rosa

 

 

 

 

Il 23 aprile ricorre la Giornata Mondiale del Libro, nota anche come Giornata del libro e della rosa, patrocinata dall’UNESCO per promuovere la lettura e valorizzare il contributo che gli autori danno al progresso sociale e culturale dell’umanità.

Sulla base di una tradizione medievale catalana, il 23 aprile, giorno in cui sono morti nel 1616 tre importanti scrittori, lo spagnolo Miguel de Cervantes (1574-1616), l’inglese William Shakespeare (1564-1616) e il peruviano inca Garcilaso de la Vega (1539-1616), nonché festa di San Giorgio patrono della Catalogna, è usanza che ogni uomo regali una rosa alla sua donna e riceva in dono un libro da quest’ultima.

Pertanto, in occasione di questa giornata, il nostro liceo intende per la sesta volta promuovere, nell’ambito del Progetto “Libriamoci”, l’evento di cui sopra, invitando gli studenti nel corso dell’intervallo di giovedì 26 aprile, ad aderire all’iniziativa, visitando gli spazi allestiti all’uopo nell’atrio dell’istituto (bookcrossing del libro e della rosa) dalle classi 1 C s.u., 2 B s.u. e 3 B s.u., coordinate dalla prof.ssa Lombardo.

A tale titolo, poiché ogni libro generosamente messo a disposizione, racchiude uno “scrigno” di sentimenti ed emozioni che si vogliono condividere con altri, sarebbe auspicabile che tutti gli allievi dell’istituto per tale occasione offrissero, a loro volta, un libro che abbia regalato loro un “brivido”.

 




Link vai su